Fabio Formosa

Website

  • 00100011 (35)
  • Pisa, Toscana
  • Software Engineer
  • Java, calcetto, caffè espresso macchiato
  • Fotografare, Chopin, Balla coi lupi
  • Spotify, il microonde, Amazon

Intro

  • Laureato con lode in Ingegneria Informatica all'università di Pisa, mi occupo dal 2009 di progettazione e sviluppo di architetture Java Enterprise.
    Conosco i più diffusi framework JS/Java e lavoro indifferentemente sia lato frontend sia lato backend.

    Nel tempo libero approfondisco lo studio di nuove tecnologie e seguo le community di settore: ho partecipato a 1 JavaDay, 2 CodeEmotion e dal 2013 sono membro di coders TUG (tuscany user group).
    Seguo con curiosità i dibattiti attorno #noestimates e in generale sulle metodologie agili.

    Nutro profonda ammirazione per i leader che sanno generare entusiasmo, che usano la preposizione "noi", che rimangono fino all'ultimo a fixare insieme il bug.

    Mi riconosco in uno spiccato spirito di squadra. Il team management è la mia aspirazione, diventare un leader autorevole la mia ambizione.

Esperienze Lavorative

  • JEE Developer 2009 - Ad oggi

    Liberologico Srl - ICT Solutions - Pisa

    In Liberologico curo lo sviluppo di architetture Java Enterprise seguendo l’intero ciclo di vita del software, dall’analisi delle specifiche al rilascio del prodotto.

    Nel tempo ho via via ricoperto ruoli di maggior rilievo e responsabilità.
    Nel passato sono stato uno jUnit tester, un mobile developer in ambiente android, ho svolto attività di help-desk & debugging ed è grazie ad anni di esperienza, maturati all'interno di un team di sviluppo Java, che sono diventato senior developer.

    Oggi sono chiamato a svolgere anche mansioni di progettazione di nuove architetture enterprise: definizione del modello ER, soluzioni tecnologiche da adottare, deploy diagram.

    Divenuto referente unico per alcuni progetti, contribuisco alla stima dei tempi e dei costi di realizzazione, seguo in prima persona gli sviluppi evolutivi, assisto il cliente durante la raccolta dei requisiti, il collaudo, la manutenzione del prodotto e la formazione sullo stesso.

    In Liberologico ho operato e opero principalmente nel dominio applicativo degli gestionali per la mobilità urbana e dei sistemi CRM.
    Ho avuto modo di interagire con clienti del calibro di Fater SpA (concessionaria in Italia dei marchi Lines e Pampers), Zanichelli Editore SpA e Panini SpA per cui ho realizzato, nel 2011, la prima versione dell’app android “Comix” (più di 45000 download su Google Play e rate di quasi 5 stelle).

Progetti

  • INeS Cloud
    Tech Lead

    Kiunsys Srl

    INeS è una suite di moduli software orientati alla smart mobility e allo smart parking. Con INeS è possibile gestire e vendere titoli di sosta (RFID), rilasciare permessi di accesso in zone a traffico limitato, sanzionare veicoli, monitorare l'occupazione degli stalli di sosta e dei flussi veicolari.

    Per INeS ho riprogettato e re-ingegnerizzato la piattaforma legacy. Ho creato un nuovo progetto Java EE, progettando un'architettura che approcciasse i problemi di scalabiltà, di sicurezza e che fosse modulare e pluggabile.
    Per gli aspetti di autenticazione e autorizzazione ho usato Spring-Securirty Framework con CAS Integration Module per interfacciare i componenti della suite ad un servizio di single-sign-on opensource (Jasig CAS Server).
    Lato frontend, ho adottato AngularJS (framework MVC client-side di Google), RequireJS per la modularità e Bootstrap come layout grafico.

  • ERMES
    Senior Developer

    Liberologico Srl

    ERMES è un software gestionale commissionato da aziende terzisti operanti nell'ambito dell'industria conciaria. Con ERMES è possibile registrare le attività lavorative svolte in fabbrica, tracciare i flussi dei lotti di produzione, monitorare i costi di processo e la manutenzione sui macchinari, analizzare gli indicatori di performance per valutare la competitività di mercato, l'efficienza, l'affidabilità finanziaria.

    Per il progetto ERMES ho seguito l'intero ciclo di sviluppo: raccolta delle specifiche, modellazione dati, implementazione, test e collaudo. Mi sono occupato sia di backend che di frontend. Ho adoperato metodologie MVC lato client con Dojo Framework.
    Oggi sono referente unico per il cliente e mi occupo dell'assistenza e della manutenzione della piattaforma.

  • M3P
    Junior Developer

    Liberologico Srl

    Con M3P un'azienda può creare campagne di marketing e profilare i proprio consumatori. Basandosi sul concetto di gamification, la piattaforma consente la gestione di concorsi a premi su più canali di partecipazione (SMS, IVR, web site, facebook, mobile apps). In ottica DEM (Direct Email Marketing) è possibile inviare comunicazioni a cluster di consumatori selezionati sulla base di criteri comportamentali di consumo.

    Sviluppando M3P ho avuto modo di sperimentare l'uso di code (ActiveMQ) e l'impiego di un ESB (Apache ServiceMix). Ho curato in prima persona la progettazione del modello di dati avvalendomi del CASE Tool Visual Paradigm. Ho approfondito lo studio dello stack applicativo: Spring Framework / Hibernate / Maven.
    Oggi sono referente unico di progetto.

Istruzione

  • Abilitazione Albo degli Ingegneri Marzo 2010

    Ordine Degli Ingegneri - Pisa

    Abilitazione conseguita a seguito di superamento di Esame di Stato.

  • Laurea Specialistica in Ingegneria Informatica 2005-2009

    Università di Pisa

    Laurea Specialistica in Ingegneria Informatica,
    votazione 110 Lode.

  • Corso di formazione CISCO CCNA 2004

    Cisco Networking Academy

    Cisco Certified Network Associate (CCNA) certifica la capacità di installare, configurare e fare troubleshooting di route, switched networks, WAN.

  • Laurea Triennale in Ingegneria Informatica 2000-2003

    Università di Pisa

    Laurea Triennale in Ingegneria Informatica,
    votazione 110 Lode

Mi nutro di idee
  • Stay hungry, stay foolish

    Discorso di Steve Jobs alla Stanford University

    Non mi considero parte di quella setta di fanatici per cui Steve Jobs rappresenta un Dio o un santo.
    In ogni caso, ho visto così tante volte il discorso tenuto alla Stanford University nel 2005, da conoscerlo a memoria. Si tratta di una fonte inesauribile di spunti e motivazioni.


    • E l’unico modo per fare un buon lavoro è amare quello che fate. Se ancora non l’avete trovato, continuate a cercare. Non accontentatevi. [ ...] siate affamati, siate folli
    • per gli ultimi 33 anni, mi sono guardato ogni mattina allo specchio chiedendomi: “Se oggi fosse l’ultimo giorno della mia vita, vorrei fare quello che sto per fare oggi?”. E ogni qualvolta la risposta è “no” per troppi giorni di fila, capisco che c’è qualcosa che deve essere cambiato
    • la Morte è con tutta probabilità la più grande invenzione della Vita. E’ l’agente di cambiamento della Vita. Spazza via il vecchio per far posto al nuovo
  • Solo spirito di servizio

    Intervista a Giovanni Falcone (frammento)

    - Lei ha sacrificato gran parte della sua esistenza proprio alla lotta alla mafia, è considerato dalle cosche un pochino il simbolo di questo Stato da combattere, da colpire. Lei vive in sostanza blindato. Ma chi glielo fa fare ?
    - Soltanto lo spirito di servizio


    • Un uomo fa quello che è suo dovere fare, quali che siano le conseguenze personali, quali che siano gli ostacoli, i pericoli o le pressioni. Questa è la base di tutta la moralità umana - J. F. Kennedy
  • Realizzate i vostri sogni d'infanzia

    L'ultima lezione di Randy Pausch alla Carniege Mellon University

    Un beffardo destino accomuna la vita di Randy Pausch a quella di Steve Jobs.
    Randy è stato un informatico statunitense. Professore alla Virgin University dapprima, poi ingegnere per Electronic Arts (EA) e Walt Disney, infine consulente per Google.

    Nel 2007 gli viene diagnosticato un cancro al pancres. Muore un anno dopo all'eta di 48 anni
    "The last lecture" tenuta alla Carniege University è il suo testamento. Il video dura più di un'ora, ma vale la pena mettersi comodi e guardarselo!


    • Sto per morire e mi sto divertendo. E continuerò a divertirmi ogni giorno che ancora mi resta da vivere. Perché non c’è un altro modo per farlo
    • Ogni ostacolo, ogni muro di mattoni, è lì per un motivo preciso. Non è lì per escluderci da qualcosa, ma per offrirci la possibilità di dimostrare in che misura ci teniamo. I muri di mattoni sono lì per fermare le persone che non hanno abbastanza voglia di superarlo. Sono lì per fermare gli altri
    • Non lamentatevi. Lavorate più duramente. Non cedete. L’oro migliore è quello che giace in fondo ai barili di merda

Teniamoci in contatto

CAPTCHA
La prossima domanda è per testare se sei un visitatore in carne ed ossa e per prevenire così sottomissioni automatiche di spam.
handy spionage software android Spionage site Internet kindersicherung iphone Spy videos iphone Whatsapp spy software bajar gratis Гњberwachungssoftware handy erkennen site Spyware for the iphone 6 Plus Iphone spy Pc Гјberwachung mitarbeiter press Mitarbeiter heimlich Гјberwachen Spy on Spy app on iphone Spy iphone ios 9.1.3 Pc Гјberwachung app Spionage app Iphone spionage software gratis Iphone Cell phone spy software iphone 6 Plus Spy software auf handy erkennen Android spy app xda Iphone spy sms cydia link site sms spion pc netzteil spannung Гјberwachen kann polizei here press press